Diritto della Concorrenza/Mercati Regolamentati/UE

Il team di Diritto della Concorrenza dello Studio vanta una riconosciuta leadership nel settore. L’attività, sia a livello italiano che a livello europeo, riguarda accordi di joint venture, accordi verticali ed orizzontali in diversi settori (comunicazioni elettroniche, farmaceutico, bancario, finanziario, media, energia), notificazioni di concentrazioni, pareri e rappresentanza e difesa in casi di intese anticoncorrenziali (c.d. cartelli), di abuso di posizione dominante e aiuti di Stato.
Nel contenzioso di fronte all’Autorità Antitrust italiana con riferimento agli accordi lesivi della concorrenza in generale e, in particolare, casi di “cartelli” anticoncorrenziali, nonché casi di abuso di posizione dominante, il team ricopre una posizione di eccellenza grazie anche ai successi ottenuti in numerose controversie negli anni passati. L’assistenza include la difesa in casi altamente specialistici di fronte all’autorità giudiziaria italiana anche per risarcimento dei danni a seguito di violazione della normativa sulla concorrenza italiana e comunitaria.
Il team fornisce, inoltre, consulenza a società italiane e straniere nella predisposizione e implementazione di programmi di compliance antitrust a scopo di prevenzione di illeciti anticoncorrenziali ovvero in sede di ottemperanza a decisioni dell'Autorità Antitrust italiana.
L’attività dello Studio in questo settore si estende, in generale, a tutte le aree di competenza dell’ Autorità Antitrust italiana, incluse le pratiche commerciali scorrette e diritto del consumo, area in cui si è sviluppata una forte expertise negli ultimi anni.